Sportello di accoglienza e corsi di Italiano per la Comunità Ucraina

aprile 4, 2022 Uncategorized 217 Views
Sportello di accoglienza e corsi di Italiano per la Comunità Ucraina

Si svolgono corsi di italiano per ucraini il lunedì e venerdì alle 16.00 presso il Centro Polifunzionale Onmic in via Lucio Orofino, 47/55 – Salerno

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lavora a pieno regime lo sportello di accoglienza, supporto ed assistenza pro-ucraini attivato dalla Opera Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili – ONMIC presso la sede centrale di via Aurofino a Torrione, Salerno.

Il 9 marzo il primo nucleo familiare ha varcato la soglia dell’associazione, dopo un lungo e tribolato viaggio (leggi qui).

Ad accogliere Oxana ed il suo figlioletto di 9 anni, il presidente nazionale Onmic Vincenzo Siano. Il coordinatore della articolata ed efficace struttura di professionisti a supporto.

Cruciale il ruolo della mediatrice culturale ucraina Iryna Startsun. Professionalmente è ingegnere meccanico, interprete, guida turistica ed esperta del metofo Hora. Vive da 20 anni in Italia.

Racconta: “Da giorni accogliamo profughi ucraini di guerra. Donne e bambini soprattutto. Nella prima fase evadiamo l’iter previste per l’assistenza sanitaria e per la regolarizzazione sul territorio nazionale attraverso il permesso di soggiorno previsto.

La seconda fase riguarda la soluzione delle problematiche di tipo lavorativo, di accoglienza eventuali anziani e, in generale, di assistenza di base. La comunità salernitana è solidale e sta rispondendo davvero bene. Chiunque sia in grado di offrire supporto, dall’alloggio a generi di prima necessità ma anche all’offerta di ore di volontariato, potrà rivolgersi allo sportello Onmic.

Qui arrivano persone terrorizzate. In fuga dalla guerra verso destinazioni sconosciute. La nostra prima accoglienza le tranquillizza. Vedono strutture ben organizzate e persone aperte all’aiuto”.     

Onmic prevede l’accoglienza nelle strutture residenziali che contano diversi posti letto disponibili.

A disposizione gratuita dei profughi:

  • uno sportello legale sanitario per il disbrigo delle pratiche e la regolarizzazione per adulti e minori;
  • corsi di italiano per adulti e minori;
  • mediazione scolastica interculturale;
  • inserimento dei minori negli istituti scolastici del territorio.

L’Opera Nazionale Mutilati e Invalidi Civili è tra le storiche Associazioni di Promozione Sociale d’Italia.

È iscritta nel Registro degli Enti che svolgono attività a favore degli Immigrati – Decreto n. A/809/2013/SA (Ministero del Lavoro).

In generale l’attività Onmic è rivolta al recupero sociale, alla difesa della dignità di quanti vivono il disagio fisico e morale, quali portatori di diritti irrinunciabili garantiti dalla Costituzione, dagli accordi e dalle norme internazionali.

Destinatari dei servizi Onmic sono persone con disabilitàcon disagio psichico; invalidi civili; anzianibambiniadolescentigiovani neetimmigrati; minori stranieri non accompagnatidonne vittime di violenzaminori in stato di messa alla provapersone in stato alternativo alla detenzione (U.E.P.E.)indigentivittime di reati di criminalità di attività estensiva/usuraia.

Autorizzazione concessa dalla madre alla pubblicazione delle immagini del minore.

 

About author

Related articles

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi