Monitoraggio del progetto “Giovani leader per la Legalità”, in collaborazione con l’Unisa

ottobre 19, 2017 Uncategorized 1018 Views
Monitoraggio del progetto “Giovani leader per la Legalità”, in collaborazione con l’Unisa


Al fine di monitorare le attività del percorso formativo, in seno al progetto “Giovani leader per la Legalità”, che vede coinvolti gli alunni provenienti dagli Istituti Secondari di Secondo Grado della Provincia di Salerno, è stato avviato un laboratorio di ricerca sul concetto di legalità tra i giovani, in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno (RISAVLAB), coordinato dal prof. Paolo Diana.
Ascoltando anche le riflessioni educative dei referenti scolastici, la ricerca ha previsto la somministrazione di questionari ex-ante ed ex-post su un campione di studenti inseriti nei percorsi di formazione-informazione realizzati dall’ONMIC. La ricerca ha consentito di registrare il modo in cui è stato interiorizzato ed elaborato da questi “studenti-campione” il concetto di “legalità” in seguito agli interventi promossi dal progetto.
Il prof. Diana sottolinea l’importanza della metodologia peer education utilizzata come strategia di lavoro che mira a dare strumenti di analisi e riflessione, nella quale i ragazzi si educano, praticamente, a vicenda. Riguardo alla diffusione del concetto di legalità, soprattutto, ha dato dei riscontri molto positivi, rappresentando uno strumento efficace per la prevenzione di eventuali devianze.

Pubblicato il 19 ottobre 2017

About author

Related articles

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi