L’ONMIC sperimenta il “Servizio Civile Digitale”

dicembre 17, 2021 Uncategorized 217 Views
L’ONMIC sperimenta il “Servizio Civile Digitale”

Il 14 dicembre 2021 il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale (DPGSCU) ha emanato il Bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale – Scadenza 26 gennaio 2022 Ore 14:00.

L’ONMIC partecipa con il Programma “DIGITAL FOR INCLUSION! ”e rientra tra i 45 programmi di intervento specifici per la sperimentazione del “Servizio civile digitale” prevedendo la selezione di n. 20 giovani operatori volontari.

Il suddetto programma si articola in due Progetti:

– PROGETTO “GENERAZIONI IN RETE” n. complessivo di operatori volontari richiesti 10

SETTORE: E -Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport

  1. Educazione informatica

–  PROGETTO “SPORTELLO DI PROSSIMITA’ 2.0” n. complessivo di operatori volontari richiesti 10

Settore: A -Assistenza

2.Adulti e terza età in condizioni di disagio

3.Minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale

Per 12 mesi i giovani saranno coinvolti in azioni di sperimentazione del “Servizio Civile Digitale” attraverso il potenziamento del servizio operativo di “facilitazione digitale” presso il Servizio di Sportello Sociale Digitale oppure attraverso dei percorsi di “educazione digitale” con l’intento di curare la diffusione della cultura “digitale” e ridurre il divario di competenze per la fruizione soprattutto tra le fasce sociali più a rischio di esclusione e di svantaggio sociale.

Agli operatori volontari verrà corrisposto un rimborso mensile di € 444,30

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 26 gennaio 2022.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

1 – I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

2 – I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate non saranno prese in considerazione.

Requisiti di partecipazione

Per partecipare alla selezione, come previsto dall’articolo 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Il giovane che intenda partecipare agli specifici progetti afferenti al programma quadro di sperimentazione del “Servizio civile digitale”, non deve possedere altri specifici requisiti, oltre ai tre requisiti sopra elencati.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda di partecipazione e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio, a pena di esclusione dalla procedura.

La perdita dei requisiti di partecipazione, nel corso dell’espletamento del progetto, costituisce causa di esclusione dal proseguimento del servizio.

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare al numero 089/724572 ed eventualmente, nel rispetto della normativa per il contrasto alla diffusione del COVID 19, fissare un appuntamento presso la sede legale dell’ONMIC in via A. Aurofino, 25 Salerno.

N.B. Le informazioni riportate rappresentano una sintesi dei criteri di partecipazione pertanto si raccomanda di prendere visione del testo integrale del bando.

bando-ordinario_2021_13dic2021-signed 

errata-corrige_bando-ordinario_2021_16dic2021-signed

allegato-a3-scheda-elementi-essenziali-progetto-s-c-digitale_GENERAZIONI IN RETE

allegato-a3-scheda-elementi-essenziali-progetto-s-c-digitale_SPORTELLO DI PROSSIMITA’ 2.0

guida_dol_bando2021

About author

Related articles

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi