Sono aperte le iscrizioni per (CORSO OSS 1000 ORE ED. IV E CORSO OSSS)

aprile 12, 2016 Uncategorized 3228 Views
Sono aperte le iscrizioni per (CORSO OSS 1000 ORE ED. IV E CORSO OSSS)

PUBBLICAZIONI MATERIALI ALLIEVI (POWER POINT) – FILMATI 

LOCANDINE CORSO 

PROGRAMMA DI STUDIO (SOTTOMENU’)

CORSO O.S.S. 1000 ORE

Decreto dirigenziale num. 103 del 28/03/2014 (Allegato 1)

Codice di Accreditamento n. 1798/1/1 D.G.R. n. 245 del 13.12.2013

urata del corso (in ore): 1000 ore

Aula:550

Tirocinio:450

Sede del corso: 

ONMIC Opera Nazionale Mutilati Invalidi Civili, Via Aurofino (Salerno)

Presentazione del progetto formativo:

L’operatore socio sanitario svolge la sua attività sia nel settore sociale che in quello sanitario, in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziali o semiresidenziali, in ambiente ospedaliero e al domicilio dell’utente, collaborando con gli altri operatori professionali preposti all’assistenza sanitaria e/o sociale.

Le attività dell’operatore socio sanitario riguardano l’assistenza diretta ed aiuto domestico, assistenza in casa per l’igiene personale, intervento igienico-sanitario e di carattere sociale, supporto gestionale,

organizzativo e formativo. Collabora attivamente con la famiglia del paziente/utente, assiste l’utente nell’accesso ai servizi socio-sanitari collaborando con altri ruoli professionali per il raggiungimento dell’integrazione sociale e per servizi di riabilitazione. Il presente corso permette di acquisire le competenze necessarie alla formazione della figura professionale dell’operatore socio-sanitario.

MODULI FORMATIVI

UNITA’ DI COPETENZA 1: 

PROMOZIONE BENESSERE PSICOLOGICO E RELAZIONALE DELLA PERSONA

MODULO 1: RIFERIMENTI NORMATIVI E LEGISLATIVI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO

Unità didattica 1/1: Elementi di legislazione nazionale e regionale in ambito sociale e sanitario;

Unità didattica 1/2: I principi che regolano il rapporto di dipendenza del lavoratore (doveri responsabilità, diritti). Il profilo ed il ruolo dell’operatore socio-sanitario.

Unità didattica 1/3: Responsabilità civile, penale e amministrativa dell’operatore (anche in tema di contenzione e abuso); Unità didattica 1/4: Elementi di etica e deontologia. Codice di comportamento del personale sanitario

MODULO 2: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE E DEI SERVIZI.

Unità didattica 2/1: Organizzazione Aziendale dei servizi: le principali figure di riferimento, la responsabilità, l’autonomia; Unità didattica 2/2: Il lavoro di equipe mono ed interprofessionale presenti nelle strutture operative socio-assistenziali, socio-sanitarie e sanitarie;

MODULO 3: LA COMUNICAZIONE E LA RELAZIONE DI GRUPPO, LE ATTIVITÀ DI SOCIALIZZAZIONE E DI ANIMAZIONE

Unità didattica 3/1: Elementi di psicologia generale: definizione dei concetti di bisogno, salute, malattia/disagio, dipendenza, nelle attività di vita. Le funzioni psichiche: normalità e patologia;

Unità didattica 3/2: Elementi di base ed aspetti della comunicazione interpersonale e di gruppo. La comunicazione nella relazione di aiuto in rapporto al contesto di riferimento, agli obiettivi alle caratteristiche dei destinatari; Unità didattica 3/3: Tecniche e strumenti per una comunicazione efficace. Sviluppare intelligenza emotiva attraverso la gestione delle emozioni e la capacità di ascolto. La comunicazione non verbale: come interpretare il linguaggio del corpo;

Unità didattica 3/4: Programmazione e attuazione di attività di socializzazione e animazione rivolte a singoli e o a gruppi, con particolare riferimento a soggetti affetti da demenza, atte al mantenimento e lo sviluppo delle capacità cognitive (orientamento, memoria), delle capacità di relazione (collaborazione, organizzazione, gruppo) delle capacità operative e manuali;

Unità didattica 3/5: I bisogni dell’utente e della famiglia, all’interno dei diversi contesti di assistenza (ospedaliero, residenziale, semiresidenziale, domiciliare). La relazione di aiuto alla persona con disturbi psichiatrici, alla persona anziana, al disabile, al malato terminale, ai minori e alle famiglie multiproblematiche.

Unità didattica 3/6: Comunicare efficacemente all’interno dei gruppi, riconoscere e risolvere problemi del singolo e del gruppo, adottando modalità cooperative e di solidarietà sociale;

UNITA DI COMPETENZA 2: 

ADATTAMENTO DOMESTICO /AMBIENTALE

MODULO 1: 

PRINCIPI DI IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO

Unità didattica 1/1: Sicurezza negli ambienti di lavoro TUSL 81/08: il quadro normativo in materia di igiene e sicurezza sul lavoro; la prevenzione collettiva ed individuale. Unità didattica 1 / 2: Infortunio e la malattia professionale, la movimentazione manuale dei carichi. Unità didattica 1/3: Elementi di primo soccorso, gestione d’emergenza. Unità didattica 1/4: Infortuni domestici, situazioni critiche, e strumenti per la prevenzione per l’utente, per l’operatore in riferimento all’ambiente di cura. Unità didattica 1/5: I dispositivi di protezione individuale: conoscenza e corretto utilizzo.

MODULO 2: 

LA CURA E IGIENE DEGLI AMBIENTI APPARECCHIATURE E STRUMENTI

Unità didattica 2/1: Elementi di igiene, epidemiologia delle malattie infettive e delle infezioni ospedaliere; Unità didattica 2/2: La stanza di degenza, il microclima, lavaggio delle mani, uso dei guanti; Unità didattica 2/3: Pulizia e sanificazione degli ambienti, disinfezione, metodo e materiale;

Unità didattica 2/4: Decontaminazione e sterilizzazione degli strumenti e presidi sanitari;

UNITA DI COMPETENZA 3: 

ASSISTENZA ALLA SALUTE DELLA PERSONA

MODULO 1: 

LA RACCOLTA DATI, I PIANI INTERVENTO ED I PIANI DI LAVORO

Unità didattica 1/1: Tipologia di utenti presi in carico nei diversi contesti assistenziali; Unità didattica 1/2: Principali patologie fisiche, psichiche e sociali dell’anziano, della persona diversamente abile, del paziente ospedalizzato e psichiatrico, dei minori e delle famiglie multiproblematiche, sintomi ed elementi rilevanti rispetto alla diverse patologie; Unità didattica 1/3: Processo di osservazione. Modalità di rilevazione dati; schede di osservazione ed altri modelli in uso;

Unità didattica 1/4: Pianificazione del lavoro. Il processo per la definizione del PAI; Unità didattica 1/5: Il processo assistenziale: la raccolta dati, l’identificazione del problema e degli obiettivi, l’attuazione e la verifica del piano degli interventi

MODULO 2: 

LA REALIZZAZIONE DI SEMPLICI OPERAZIONI IN COLLABORAZIONE CON IL PERSONALE PREPOSTO

Unità didattica 2/1:I bisogni della persona, l’osservazione dei bisogni, l’attuazione di attività assistenziali; Unità didattica 2/2: Presa in carico e accoglienza della persona all’interno di una struttura (protocolli e procedure assistenziali); Unità didattica 2/3: Elementi di fisiologia dell’apparato cardio-respiratorio: riconoscimento dei parametri vitali e loro rilevazione; Unità didattica 2/4: Le diverse sintomatologie, riconoscimento di segni e sintomi di criticità ed adozione dei protocolli in caso di emergenza, elementi di primo soccorso

Unità didattica 2/5: L’aiuto nella effettuazione di semplici medicazioni, stomie, compresa la gestione delle lesioni da decubito, gestione di piccole ferite, abrasioni, utilizzo di adeguati presidi sanitari; Unità didattica 2/6: La raccolta dei secreti ed escreti: elementi di anatomia e fisiologia dell’apparato genito-urinario; Unità didattica 2/7: Principi generali e competenze riferite alla terapia, collaborazione all’assunzione dei farmaci ed all’utilizzo di apparecchi medicali di semplice uso, loro funzionamento, manutenzione ordinaria e pulizia; Unità didattica 2/8: Protocollo di gestione nel controllo glicemico dal dito Unità didattica 2/9:

About author

Related articles

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi