CAF

I Centri di Assistenza Fiscale (CAF), sono delle organizzazioni (costituitesi in società) che hanno ottenuto dal Ministero delle Finanze l'autorizzazione a iscriversi all'albo nazionale dei CAF e appartengono a una delle seguenti categorie: organizzazioni sindacali dei lavoratori dipendenti e pensionati o organizzazioni territoriali da esse delegate aventi almeno 50 mila iscritti; sostituti d'imposta aventi almeno 50 mila iscritti; associazione di lavoratori promotrici di istituti di patronato, aventi almeno 50 mila iscritti. I servizi principali dei CAF sono la compilazione del modello 730 e delle altre dichiarazioni fiscali, la compilazione dei modelli RED (Richiesta Dichiarazione Redditi) per i pensionati, l'ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) e l'ISEU (Indicatore della Situazione Economica Equivalente Universitario) per beneficiare delle agevolazioni concesse per gli studi universitari. I CAF possono essere suddivisi in generale in due grandi sezioni, quelli per i lavoratori dipendenti e quella per i datori di lavoro. I CAF si sostituiscono ai contribuenti in materia di responsabilità di compilazione degli adempimenti sopraindicati, e di trasmissione telematica attraverso Entratel. Tale ruolo è svolto dal Responsabile di Assistenza Fiscale (RAF). Tutti i servizi sono gratuiti, a eccezione della elaborazione del modello 730, a meno che non sia già compilato dal contribuente. Il compito del CAF è dunque quello di verificare che i dati presenti nelle dichiarazioni dei redditi fornite dai contribuenti, siano conformi alla documentazione esibita.