L’ONMIC A Castelporziano per la festa conclusiva delle iniziative sociali

settembre 23, 2018 In Evidenza , Uncategorized 172 Views

Si è svolta lo scorso 21 Settembre, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la festa conclusiva che chiude i soggiorni estivi riservati a disabili e anziani.

Giunge così al termine la quarta edizione del progetto che ha preso il via su iniziativa del Presidente della Repubblica e realizzato d’intesa tra il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, il Comune di Roma e la Regione Lazio, coinvolgendo strutture e associazioni del Comune di Roma e limitrofi.

Complessivamente circa 2.400 persone sono state ospitate da fine marzo a fine agosto nell’area del castello, nelle strutture balneari, e nel parco della Tenuta. Per i partecipanti all’iniziativa sono stati predisposti locali per l’accoglienza all’interno della Tenuta e sono state messe a disposizione strutture balneari sulla spiaggia di Castelporziano. La Tenuta Presidenziale si estende infatti su una superficie di 60 Km2, fino a toccare il litorale romano con circa 3,1 Km di spiaggia ancora incontaminata.

Ospite d’onore quest’anno è stato Nino Frassica & Los Plaggers Band con la partecipazione del quintetto vocale “Alti e Bassi” che hanno animato la festa con uno spettacolo. Ha condotto la manifestazione Mia Ceran.

Nel pre spettacolo si è svolta una dimostrazione di diverse discipline equestri, in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Equestri; sono stati allestiti stand per l’avvicinamento al cavallo e messa in sella col supporto del Centro Militare di Equitazione di Montelibretti. Presente inoltre un Carosello dei Carabinieri Forestali e i butteri di Castelporziano con i loro maremmani.

La manifestazione ha visto l’esibizione della Banda Musicale del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale con la partecipazione del coro di Mani Bianche della scuola Tommaso Silvestri Magarotto di Roma, l’esibizione equestre di Carabinieri atleti della FISE (Federazione Italiana Sport Equestri), l’esibizione dell’Unità cinofile del Centro Carabinieri Cinofili di Firenze e la liberazione da parte dei Carabinieri Forestali di rapaci da reinserire in natura.

Nel suo intervento il Presidente Mattarella ha sottolineato come l’iniziativa sia ormai una tradizione consolidata, una condizione che rende questo luogo ancor più pieno di vita e patrimonio, davvero, di tutti gli italiani. In questi 4 anni – ha aggiunto – oltre 7000 persone si sono avvicendate a Castelporziano usufruendo della sua spiaggia e visitando i suoi boschi. Questa iniziativa in realtà vuole essere un invito per tutto il nostro Paese ad avere una mentalità più aperta. Il Presidente ha poi concluso ribadendo che occorre poco per rimuovere una parte degli ostacoli che si frappongono alla giornata di chi ha una disabilità o delle persone anziane. Occorre soltanto un po’ di disponibilità e di collaborazione. Questa iniziativa vuole essere un invito a trovare questa disponibilità.

Ho partecipato con vivo interesse alla manifestazione, ha commentato il presidente nazionale dell’ONMIC, Prof. Vincenzo Siano. Ringrazio per l’invito il Presidente Mattarella, persona di nobili sentimenti, promotore con questa iniziativa di un concreto sostegno alle persone disabili, agli anziani e alle loro famiglie.

About author

Related articles

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi